Lidia Macchi, la verità 29 anni dopo?

Su Radio Cusano puntata dedicata alla morte di Lidia Macchi a quasi 30 anni di distanza: l’arresto di Stefano Binda chiude tutti i misteri sul caso?






Giovedì 21 gennaio dalle 13:00 alle 15:00 in onda su Radio Cusano Campus, la Radio dell’Università degli Studi “Niccolò Cusano”, puntata in collaborazione con il Master in criminologia dell’Unicusano dal titolo “IL GIALLO DI LIDIA MACCHI: la verità nascosta viene a galla 29 anni dopo”.
A seguito della notizia della riapertura del caso, per l’occasione puntata speciale con tanti ospiti.

Presentati dal conduttore Fabio Camillacci parteciperanno la Dott.ssa Mary Petrillo, criminologa e docente di materie di criminologia, la giornalista Paola Pagliari collaboratrice per la sezione “Cronaca Nera” della rivista Cronaca&Dossier; Paola Bellocchi, coordinatrice Lega Nord Lazio, interverrà invece sul fenomeno del Femminicidio.

Per l’occasione, fra contributi audio ed esperti del settore, un’ampia analisi sulla vicenda toccando i punti principali di un caso diventato mediaticamente importante in Italia e ancora senza alcun colpevole per la morte della giovane Lidia Macchi avvenuta il 7 gennaio 1987, con l’ex compagno di liceo Stefano Binda arrestato solo qualche giorno fa dopo che l’indagine degli inquirenti aveva riconsiderato una lettera inviata dall’uomo il 9 gennaio ’87 alla famiglia Lidia Macchi. Dal 1987 tante ipotesi sono state vagliate, compresa quella del coinvolgimento di Giuseppe Piccolomo, noto come “il killer delle mani mozzate”. Questi ed altri elementi saranno discussi nel corso della puntata a “La Storia Oscura” su Radio Cusano Campus.




È possibile ascoltare la puntata radiofonica ON AIR a Roma e Provincia sugli 89.1 FM e in tutto il mondo attraverso lo streaming sul sito http://www.radiocusanocampus.it.

Da luglio 2015 Radio Cusano Campus e Cronaca&Dossier lavorano in sinergia per approfondire alcuni dei casi e dei fenomeni più importanti della recente storia della cronaca nera italiana.

Per l’occasione criminologi, giornalisti, storici, sociologi e i protagonisti di vicende ancora tutte da chiarire si alternano fra gli ospiti de “La Storia Oscura”. Fino ad oggi la collaborazione tra “La Storia Oscura” di Radio Cusano Campus e Cronaca&Dossier ha portato alla realizzazione di decine di puntate dedicate sia ai casi più celebri della recente cronaca nera, sia a fenomeni del nostro tempo come quello della crescente violenza sulle donne e del terrorismo ad opera dell’Isis.

Di fatto, l’importante collaborazione ha portato lo spazio radiofonico ad essere oggi un punto di riferimento per molti siti ed agenzie grazie alla qualità degli ospiti e delle novità che emergono nel corso delle puntate, ripresi in più occasioni come nel caso delle puntate dedicate alla strage di Erba, alla vicenda Panarello e all’introspezione sui militanti dell’Isis.

Leggi qui tutti gli approfondimenti, lungo cammino fra i misteri d’Italia.



Lidia Macchi, la verità 29 anni dopo? ultima modifica: 2016-01-21T11:35:06+01:00 da info@cronacaedossier.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La realtà fa notizia, aiutaci a condividerla. Seguici con un Mi Piace!