Caso Pasolini, la verità in una traccia?

A “La Storia Oscura” il caso Pasolini con chi ha fatto riaprire le indagini e l’ipotesi di riuscire ad individuare un “terzo uomo” presente sulla scena

Venerdì 4 novembre dalle 13:00 alle 15:00 in onda su Radio Cusano Campus, la Radio dell’Università degli Studi “Niccolò Cusano”, puntata in collaborazione con il Master CSI (Crime Scene Investigation) dell’Unicusano dal titolo “CASO PASOLINI, LAVERITÀ IN UNA TRACCIA?”.

Pier Paolo Pasolini
Pier Paolo Pasolini

Presentati dal conduttore Fabio Camillacci, ospite la Dott.ssa Mary Petrillo, criminologa e docente di materie di Criminologia; l’avvocato Stefano Maccioni (incaricato dal cugino di Pier Paolo Pasolini) e la genetista forense Dott.ssa Marina Baldi (consulente).

Grazie ai preziosi contributi audio e all’intervento degli esperti della materia, torna il caso Pasolini a La Storia Oscura.

 

 

L'avvocato del caso Pasolini
L’avvocato Stefano Maccioni impegnato nel caso Pasolini

Nella notte del 2 novembre 1975 il poeta, regista e scrittore Pier Paolo Pasolini viene massacrato all’Idroscalo di Ostia. Chi ha compiuto un delitto rimasto ancora oggi fra i misteri italiani? Subito dopo la scoperta del cadavere il principale sospettato per l’omicidio è Pino Pelosi detto “Pino la rana”, ragazzo neanche ancora maggiorenne che con Pasolini si sarebbe intrattenuto all’Idroscalo per un rapporto sessuale con il poeta.

All’ipotesi che il caso Pasolini si fosse già risolto dopo brevi indagini hanno creduto in pochi. Soltanto oggi, dopo la riapertura dell’inchiesta a seguito dell’esposto presentato dall’avvocato Stefano Maccioni (incaricato dal cugino del regista a fare luce sul caso Pasolini) sono stati compiuti importanti accertamenti dalla Procura di Roma prima dell’archiviazione nel 2015.

Dott.ssa Marina Baldi
La Dott.ssa Marina Baldi

In quell’occasione, esaminando i reperti della scena del crimine, sono emersi alcuni profili genetici che non corrispondono né a Pelosi, né a Pasolini. A chi appartengono quelle tracce? Secondo quanto sostenuto dall’avvocato Maccioni e dal suo staff esisterebbe la possibilità di individuare almeno un cosiddetto “terzo uomo” che avrebbe preso parte al massacro. L’ipotesi è stata avanzata soprattutto dalla genetista forense Dott.ssa Marina Baldi, già chiamata in causa per contribuire a giungere alla verità in tanti delitti e oggi impegnata anche nel caso Pasolini. Se davvero esiste la possibilità di individuare almeno uno dei soggetti presenti sulla scena del crimine, ci si troverebbe dinanzi ad una importante svolta nel caso Pasolini. A Radio Cusano l’avvocato Maccioni e la Dott.ssa Baldi spiegano i particolari di quanto potrebbe accadere entro breve nel caso Pasolini e a quali clamorose ipotesi si potrebbe andare incontro.

Radio Niccolò Cusano.È possibile ascoltare la puntata radiofonica ON AIR a Roma e Provincia sugli 89.1 FM e in tutto il mondo attraverso lo streaming sul sito http://www.radiocusanocampus.it.
Da oltre un anno Radio Cusano Campus e Cronaca&Dossier lavorano in sinergia per approfondire alcuni dei casi e dei fenomeni più importanti della recente storia della cronaca nera italiana. Per l’occasione criminologi, giornalisti, storici, sociologi e i protagonisti di vicende ancora tutte da chiarire si alternano fra gli ospiti de “La Storia Oscura”. Fino ad oggi la collaborazione tra “La Storia Oscura” di Radio Cusano Campus e Cronaca&Dossier ha portato alla realizzazione di decine di puntate dedicate sia ai casi più celebri della recente cronaca nera, sia a fenomeni del nostro tempo come quello della crescente violenza sulle donne e del terrorismo ad opera dell’Isis.

caso fenaroli cronaca&dossier
Di fatto, l’importante collaborazione ha portato lo spazio radiofonico ad essere oggi un punto di riferimento per molti siti ed agenzie grazie alla qualità degli ospiti e delle novità che emergono nel corso delle puntate, ripresi in più occasioni come nel caso delle puntate dedicate alla strage di Erba, alla vicenda Panarello e all’introspezione sui militanti dell’Isis.Leggi qui tutti gli approfondimenti, lungo cammino fra i misteri d’Italia.

Redazione di Cronaca&Dossier
Segui Cronaca&Dossier con un Mi Piace su Facebook e Twitter, oppure unisciti al canale Telegram
Caso Pasolini, la verità in una traccia? ultima modifica: 2016-11-04T01:16:49+01:00 da info@cronacaedossier.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La realtà fa notizia, aiutaci a condividerla. Seguici con un Mi Piace!